chinese-social-network

Che lingua parlano Facebook, Twitter e You Tube in Cina? Ecco i corrispettivi dei social network occidentali nel più popoloso Stato dell’Asia Orientale:

  • Facebook ——–> RENREN
  • Twitter ——–> WEIBO
  • You Tube ——-> YOUKU
  • Amazon ——–> ALIBABA
  • What’s up ——-> WE CHAT
  • And than?
chinese-social-network-we-chat

Tra questi cinque appena elencati, il leader è WE CHAT, proprietà della società cinese Tencent che vanta 762 milioni di utenti attivi e rappresenta il 34% del totale del traffico dati in Cina. Si può definire un mix tra Facebook, Paypal, Instagram e What’s up. Proprio come su instagram, l’utente su We Chat scorre un newsfeed chiamato Moments e c’è un canale completamente dedicato agli acquisti, funzionando così anche da sito e- commerce nel quale gli utenti oltre che a comprare possono lasciare recensioni e votare servizi. Molti cinesi utilizzano l’applicazione We Chat anche per pagare nei negozi fisici, chiamare un taxi, ordinare cibo a domicilio. We Chat, proprio come instagram in Occidente, sta contribuendo a creare molti posti di lavoro per le persone che su questa piattaforma vendono o si pubblicizzano in termini di personal branding.

La versione cinese di Linkedin è invece rappresentata da Tianji e Dajie. Il primo è altamente professionale e si rivolge ad un target di lavoratori ad alto profilo; il secondo raccoglie neo laureati alla ricerca di un primo impiego. Paradossalmente, la censura del Governo cinese sul web ha permesso agli imprenditori informatici asiatici di crescere sempre di più proprio perché non hanno concorrenti occidentali da temere e giocano una partita completamente a carte scoperte.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *