google -google analytics

Google Analytics è un servizio gratuito che Google mette a disposizione degli utenti per monitorare il proprio sito web. Mostra statistiche e dati relativi agli accessi degli utenti su un sito internet. Il tutto reso semplificato da grafici e tabelle. Se sei proprietario di un sito internet, devi assolutamente installare Google Analytics, in modo da avere sempre sotto controllo i flussi di traffico e i comportamenti degli utenti sulla tua piattaforma web.

Google Academy (clicca qui per accedere al sito) mette gratuitamente a disposizione degli utenti il modulo di Google Analytics, con parte teorica, video di spiegazione e test finale, per ottenere la certificazione.

E’ un argomento che vale assolutamente la pena acquisire nel proprio bagaglio di digital marketing, per rimanere sempre al passo con i tempi e per attuare una buona strategia di marketing in base al business che si ha sul web.

Le funzioni più professionali di cui è dotato Google Analytics sono:

  • Impostazione obiettivi e relativo monitoraggio
  • Integrazione con Ads (ex Adwords) e AdSense
  • Funzionalità complete per il monitoraggio delle campagne
  • Generazione di rapporti sull’e-commerce
  • Monitoraggio di dispositivi mobili
  • Monitoraggio dei social network
  • Monitoraggio della ricerca interna del sito
  • Segmentazione avanzata
  • Rapporti personalizzati
  • Dashboard
  • Analytics Intelligence
  • Variabili personalizzate
  • Esportazione dei dati
  • Targeting geografico
  • Canalizzazioni

Come leggere i dati raccolti da Google Analytics

L’interfaccia di Google Analytics è impostata su due colonne, un menù a sinistra e una parte principale con i dati, nel menù troviamo le tre aree principali PUBBLICO, ACQUISIZIONE e COMPORTAMENTO Prima di controllare i dati devi impostare un intervallo di tempo da esaminare, per default vengono proposti gli ultimi 30 giorni. Nell’angolo in alto a destra puoi aprire un pannello per impostare un intervallo di date a piacimento rispetto alle quali saranno restituiti i risultati e quindi effettuare le opportune analisi.

PUBBLICO

In questa sezione si possono vedere i dati relativi alle visite (sessioni) e al numero di utenti effettivi (utenti) atterrati sul sito, il numero di pagine totali e il valore medio per ogni visita, infine un valore medio di tempo di visita in secondi. La frequenza di rimbalzo è il numero di visite di una sola pagina, ecc… Il sotto-menù di PUBBLICO contiene innumerevoli sezioni che descrivono il tipo di pubblico entrato in base al dispositivo, l’area geografica, la lingua, e altri parametri.

ACQUISIZIONE

Questa sezione analizza in che modo gli utenti sono arrivati dentro al nostro sito, alcune possibilità possono essere: ricerca organica, campagne PPC, diretti (digitando un indirizzo) referral (attraverso un link da un altro sito), e-mail e social. Sapere in che modo e in quali percentuali i contatti sono entrati è molto importante soprattutto se si usano campagne a pagamento.

COMPORTAMENTO

Questa sezione si concentra sulle pagine che sono state guardate dagli utenti nelle sessioni. Oltre ai dati totali e medi riportati nel pannello “Panoramica” possiamo vedere quali sono le pagine più viste, qual è il flusso delle visite (pagina di ingresso e via discorrendo). L’Analisi di dati In-Page permette di vedere il sito e, come in una sorta di termografi, quali sono le parti del sito più cliccate.

Gli indicatori che mette a disposizione Google Analytics sono veramente tantissimi ed è riduttivo cercare di elencarli qui. Più si fa pratica su questa piattaforma, più si impara.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *