come-scrivere-un-e-book

L’e book è uno strumento ottimo per il personal branding, per far conoscere il proprio lavoro ed il proprio potenziale agli utenti del web, un modo per affermarsi come esperto del settore e per ottenere più contatti.

Come si scrive un e book? Di seguito alcuni brevi ma importanti passaggi:

1 . Scegliere il target di destinazione dell’e book; studiare i bisogni, i desideri, lo stile di vita delle persone a cui si vuole vendere il libro.

2. Trattare argomenti convincenti che rispondano alle domande dei lettori: il focus deve essere chiaro fin da subito; se già dall’abstract i lettori non capiscono bene di cosa tratta il libro, non l’acquisteranno e passeranno oltre. Ricordate che il web è pieno (ormai saturo) di contenuti e bisogna essere rapidi, chiari, concisi ed originali se si vuole far largo tra la concorrenza.

3. Dividere il libro per capitoli in modo semplice e chiaro. L’e book, così come il libro tradizionale cartaceo, ha bisogno di essere suddiviso in:

  • indice
  • introduzione
  • elenco di ogni argomento principale che si desidera trattare
  • breve descrizione di ciascuno degli argomenti secondari
  • conclusione

Tutto questo proprio per fornire ai lettori un prospetto chiaro ed efficace dei contenuti da fruire.

4. Il titolo. Come per gli articoli giornalistici e per i post dei blog, anche per un e book è fondamentale il titolo che serve a catturare l’attenzione ed a convincere l’utente ad acquistarlo. Il titolo è il biglietto da visita dell’e book ed un consiglio che sento di dare è di effettuare sul web una ricerca delle parole chiave nel settore di cui si scrive ed impostare il titolo del libro proprio sulle key words più ricercate.

5. Stesura manoscritto e correzione bozza. Dopo la stesura del manoscritto (che raccomando di “spalmare” in massimo 150 pagine, per rendere la lettura fruibile e rapida e non annoiare il lettore), c’è la fase delicatissima della correzione delle bozze. La fase di editing va fatta a più occhi, quindi dopo aver riletto il manoscritto almeno due volte, consiglio di consegnarlo ad un’altra persona del settore e poi ad un’altra ancora, in modo che vengano stanati tutti gli errori.

6. Promozione. La fase di sponsorizzazione dell’e book è la più importante. Hai fatto una gran fatica a raccogliere il materiale, fare ricerche, scrivere il libro ed editarlo, ora non vorrai mica tenerlo “nascosto” e farlo leggere solo ad amici e parenti? Il social media marketing ed il digital marketing sono due validi strumenti per far conoscere quanto più possibile il tuo e book. Quindi bisogna impostare una strategia pubblicitaria basata su banner google ads, banner fb, instagram e linkedin ads ed ingaggiare content creator che nei loro account social sponsorizzino il tuo libro.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *