google play protect

Molte applicazioni scaricate sul nostro dispositivo mobile potrebbero essere dannose per la protezione dei numerosi dati che il nostro cellulare conserva. Come capire quali sono?

Il primo passo da fare (per chi possiede Android e non I Phone) è scaricare Google Play Protect, quindi:

  • Andare in “impostazioni”
  • Andare in sicurezza e da lì cliccare su “Google Play Protect”

In seguito ad un aggiornamento vuto nel 2017, Google Play Protect è presente in tutti i cellulari con sistema Android.

In caso contrario, è sufficiente con pochi passaggi scaricarlo gratuitamente da Play Store.

Questa funzionalità esegue periodicamente la scansione del cellulare e quando rileva una app dannosa, invia una notifica, disattiva la app fino a quando quest’ultima non è disinstallata ed infine rimuove automaticamente la app.

Il nome tecnico con il quale vengono indicate le app dannose è malware.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *